lunedì 8 ottobre 2012

Rome unknown | Roma sconosciuta



Anche se Lazio non è solo Roma e di questo cercavo di convincervi, in ogni caso oggi vorrei proporvi un’itinerario particolare che vi permetterà di conoscere la Roma nascosta, sconosciuta da gran parte di turisti.


1. Esposizione Universale di Roma (EUR)

Credetemi – se il diavolo si veste da Prada diciamo che lo fa a Milano ma vive sicuramente qui, in uno delle centinaia d’appartamenti diabolicamente eleganti e moderni. L’Esposizione Universale di Roma (EUR) che sta in parte sud-ovest della città, in origine doveva essere la sede della mostra internazionale programmata per il 1942, ma scoppiò la guerra e l'intero evento non ebbe mai luogo.

Poco dopo aver superato una targa blu con la scritta "Roma-EUR" ci colpirà l’architettura tipicamente fascista, grandiosa e monumentale che ci travolgerà con la sua vastità. Dell’EUR rimarrà impressionato però ognuno che, dopo aver fatto lunghissime passeggiate nel centro storico di Roma, sarà stanco di vedere sempre i ruderi e le rovine dell’antichità. Qualcosa che a prima vista sembra una bellezza mozzafiato, pochi giorni dopo può diventare un'esperienza un po' monotona. Vero? ;) 



Via Cristoforo Colombo si deve attraversare con la testa continuamente verso l’alto, tutto questo per poter osservare gli edifici luminosi che una volta servivano a testimoniare la potenza e l'autorità di Mussolini.  Oggi, però, tutto sembra un po' pretenzioso e ripugnante. Passarete accanto al più famoso di tutti gli edifici: Palazzo della Civiltà del Lavoro, chiamato anche il Colosseo quadrato e dopo la sua enormità vi apparirà un altro grande edificio con una cupola – il Palazzo dello Sport che fu costruito in occasione dei Giochi Olimpici nel 1960. La struttura si erge al di sopra del lago e del parco ombreggiato, dove riposano i romani, anche se il soggiorno qui non fa venire in mente la dolce vita romana.



Sopraffatti dalla maestosità architettonica della zona, arriverete finalmente al Museo della Civiltà Romana. Il museo senza dubbio impressionerà tutti gli amanti della storia. L’esposizione affascina con dei calchi dei rilievi della Colonna di Traiano e con un grande modello del IV secolo romano.

Agli astrofili piacerà uno dei planetari più moderni d'Europa e Museo Astronomico, dove si può vedere un modello di sistema solare e controllare il peso, che avremmo avuto sui diversi pianeti. Io, se andrò mai  a fare una passeggiata sulla superficie del Sole, peserei ... 1800 chili. Calcolate da soli quanto peso sulla Terra ... ;)

 

2. Centrale Montemartini Museum  |  Centrale Montemartini

Situata sulla Via Ostiense, è la più recente delle sedi espositive del sistema dei Musei comunali. Ospita circa 400 statue dell’Antica Roma in una magnifica ambientazione di archeologia industriale. La centrale termoelletrica Montemartini è stata inaugurata nel 1912, ma dopo mezzo secolo di attività l'impianto divenne obsoleto, e la produzione di energia elettrica fu definitivamente interrotta nel 1963. In occasione dei lavori di ristrutturazione dei Musei Capitolini nel 1995 alcune delle sculture furono esposte in alcuni ambienti proprio dell'ex centrale elettrica Montemartini, inizialmente come sistemazione temporanea. Nel 2005, conclusi i lavori ai Musei Capitolini, molte sculture rimasero nella sede della centrale, che divenne sede museale permanente. La collezione attuale comprende le sculture trovate nelle ville e residenze imperiali. Molte di queste sculture vengono dal periodo della Roma repubblicana.



3. The Catacomb of Callixtus  |  Le Catacombe Romane

Nascoste sotto terra, le catacombe di San Callisto, sono sorte verso la fine del II secolo d.C. Queste catabombe sono costituite da ipogei cristiani privati e da un'area funeraria direttamente dipendente dalla chiesa romana. Essendo un grande complesso funerario, è composto da gallerie che occupano 15 ettari e raggiungono una lunghezza di quasi venti chilometri! Le parti più interessanti sono: la cripta dei Papi, la tomba di Santa Cecilia e i cubicoli dei sacramenti. Anche se la visita nei corridoi bui e misteriosi, potrebbe sembrare inquietante, le catacombe di San Callisto sono assolutamente da non perdere!


4. Cruise on the Tiber River  |  Crociera sul Tevere

La crociera sul Tevere è un modo straordinario di vedere Roma ed è ancora poco diffuso. Passare lungo il fiume, sotto i ponti magnifici è sicuramente un’esperienza particolare. Le crociere organizzate spesso con formula sali e scendi offrono l'opportunità di conoscere la Città Eterna ed i suoi monumenti da una differente ed affascinante prospettiva che, inoltre, permette di evitare il gran traffico cittadino. I prezzi sono a partire da € 15 per gli adulti e € 10 per i bambini.



5. District Coppedè  |  Quartiere Coppedè

È una piccola area urbana nel quartiere Trieste. Pur non essendo propriamente un quartiere, venne così chiamato dallo stesso architetto che lo ha progettato, Gino Coppedè. Il quartiere è composto da diciotto palazzi e ventisette palazzine ed edifici disposte intorno al nucleo centrale di piazza Mincio nel centro del quale si trova la Fontana delle Rane (1924). Tra i palazzi i più belli sono: il Villino delle Fate, palazzi degli ambasciatori (di Sudafrica e Bolivia) e Palazzo del Ragno.
 


2 commenti:

  1. Un modo interessante, particolare ed anche divertente per scoprire Roma...

    RispondiElimina